SINDROME DELL’OCCHIO SECCO

Sindrome dell’occhio secco
Il nostro film lacrimale è un liquido che riveste la parte anteriore dell’occhio, in modo particolare la congiuntiva e la cornea.
Le funzioni del film lacrimale sono 4:
-funzione di idratazione della cornea, proteggendola dall’ essicazione
– funzione diottrica (la sua stabilità ci consente di vedere meglio)
-funzione di difesa dalle infezioni
-funzione di ossigenare la cornea
CAUSE: ci sono molte cause che provocano l’occhio secco, tra cui aria condizionata, vento, l’uso eccessivo del computer e farmaci. Tutti questi agenti alterano le nostre lacrime provocando così una fastidiosa sensazione di secchezza oculare. Inoltre alcune patologie generali, come sindrome di Sjogren e artrite reumatoide, determinano un’alterazione del liquido lacrimale, che si riduce anche dopo la menopausa.
Perché un alterazione del film lacrimale provoca disturbi visivi? Abbiamo detto che una delle importanti funzioni del film è quella diottrica, quindi quando si sta troppo al computer, la riduzione dell’ammiccamento (cioè l’apri e chiudi delle palpebre) provoca l’evaporazione di esso e ciò a sua volta provoca la variazione del potere diottrico dell’occhio, per cui siamo costretti ad ammiccare spesso. Ciò comporta mal di testa e bruciore agli occhi; questo bruciore è causato dal’osmolarità, cioè da un aumento della quantità di sale nelle lacrime.

Ci sono vari livelli di gravità dell’occhio secco, che si possono dividere in 4 stadi:
Lieve: secchezza e bruciore
Moderata: alterazione del film lacrimale e congiuntivite
Severa: sintomi più accentuati e cheratiti
Grave: essiccazione della cornea e disturbi neurotrofici (cioè dei suoi nervi)
Terapia
Di solito si consigliano colliri denominati “lacrime artificiali”, spesso monodose e quindi privi di conservanti, che aumentano il volume del liquido lacrimale e riducono l’evaporazione. È una terapia molto lunga ma è priva di effetti collaterali. Anche le lenti di nuova generazione, che proteggono dai danni della luce blu emessa da computer e smartphone, riducono la sintomatologia dovuta alla sindrome dell’occhio secco. In questi casi bisogna utilizzare poco le lenti a contatto, che potrebbero aumentare l’infiammazione.

Filomena Mercurio

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required